Blitz quotidiano
powered by aruba

Pensioni, Salvini: “Renzi str…difende legge Fornero”

Matteo Salvini non ha dubbi, Renzi sarebbe uno "str..." perché difende la legge Fornero sulle pensioni

ROMA – Matteo Salvini non ha dubbi, Renzi sarebbe uno “str…” perché difende la legge Fornero sulle pensioni.

“Renzi? E’ uno stronzo. E’ uno stronzo perché difende la legge Fornero con le unghie, e ha fatto di tutto per non cancellarla. A me interessa questo, non la storia dei Rolex”, ha detto Salvini, leader della Lega Nord, a La Zanzara su Radio 24.

“Lo attacco – dice Salvini – solo perché è incapace di rilanciare l’Italia. Poi se a me regalassero degli orologi li rivenderei tutti per dare i soldi in beneficenza”.

Poi Salvini torna sui fatti di Colonia: “Per quelli che stuprano ci vuole la castrazione chimica. Se tu metti le mani su bambini o donne, sei un malato non recuperabile, inguaribile. Ti devo mettere scientificamente nelle condizioni di non poterlo rifare. Per quanto mi riguarda punturina, zac, hai finito di farlo. Se era qualcosa di diverso? A Colonia non c’erano 500 tedeschi, milanesi e tarantini. Erano immigrati che abbiamo fatto entrare. Devono essere bastonati, e poi la punturina”.

Poi Salvini parla di calcio: “Lo scudetto? Visto che il Milan è evidentemente fuori partita, da milanese e milanista mi auguro non vinca l’Inter. Il Napoli? Va bene tutto, anche Roma o Juve. Basta che non vinca l’Inter”.

“La tessera del tifoso di Maroni non va bene – dice Salvini – io la rivedrei. Adoro i cori da stadio, i megafoni, gli striscioni. Uno stadio e una curva senza tamburi, megafoni e striscioni è la tristezza. Da ragazzo ho fatto un sacco di trasferte, mai botte. Ho detto delle cose terribili sugli arbitri, quello sì”.