Politica Italia

Pius Leitner lascia consiglio Bolzano: colpa dei giochini per adulti…

Pius Leitner lascia consiglio Bolzano: colpa dei giochini per adulti...

Pius Leitner lascia consiglio Bolzano: colpa dei giochini per adulti…

BOLZANO – Pius Leitner è stato costretto ad abbandonare il consiglio provinciale di Bolzano, in Alto Adige, dopo la condanna a 2 anni di carcere per peculato. A costare caro all’ex capogruppo dei Freiheitlichen in provincia è stato l’acquisto di alcuni giochini per adulti il cui scontrino fini nella rendicontazione del gruppo.

Dopo quasi 24 anni, Leitner per via della legge Severino ha lasciato il consiglio provinciale e tutto a causa di quel gesto goliardico di regalare ad un compagno di partito il sex toy. Mercoledì 4 aprile il consiglio provinciale di Bolzano ha votato le sue dimissioni, che sono state accolte con 26 sì, 4 no e 3 astensioni. Secondo Leitner, la sentenza

“dimostra che i tribunali prendono sempre più il posto della politica, a livello europeo come a livello provinciale. L’ultima sentenza sulla mia vita politica la esprimerà la popolazione”.

A Pius Leitner è subentrato il primo dei non eletti della lista dei Freiheitlichen, Hannes Zingerle. Il presidente del consiglio Roberto Bizzo (Pd) ha sottolineato di Leitner l'”affidabilità come uomo, come consigliere e come rappresentante di posizioni che esponeva in maniera chiara e comprensibile”.

To Top