Politica Italia

Poste e privatizzazioni, Luigi Zanda (Pd): “Serve gruppo di lavoro Senato-Camera”

Poste e privatizzazioni, Luigi Zanda (Pd): "Serve gruppo di lavoro Senato-Camera"

ROMA – Istituire un gruppo di lavoro tra Camera e Senato per discutere le privatizzazioni e non solo la situazione di Poste italiane. Questa la proposta di Luigi Zanda, capogruppo del Pd al Senato, che ha dichiarato di aver già scritto un’informativa al gruppo del viceministro all’Economia, Enrico Morando, e al sottosegretario allo sviluppo economico Antonello Giacomelli.

Al termine di una riunione con alcuni senatori Pd per una riflessione sulla questione privatizzazioni, il capogruppo Zanda ha dichiarato:

“Abbiamo svolto un incontro del gruppo Pd con il Viceministro ed il Sottosegretario che hanno competenza nel merito. E’ un problema molto serio che attiene a Poste ma più in generale al grande tema delle privatizzazioni. Cercheremo di  mettere insieme un gruppo di lavoro di senatori e deputati per esaminare nel suo complesso il  problema economico e strategico delle privatizzazioni”.

 

La riunione, ha precisato, non aveva l’obiettivo “di assumere decisioni o dare indirizzi” ma ha portato a far emergere la proposta di istituire un gruppo di lavoro parlamentare sulle privatizzazioni:

“Parlerò con Rosato (capogruppo Pd alla Camera ndr.) e cercheremo di mettere insieme un gruppo di lavoro di deputati e senatori per esaminare nel suo complesso il problema non solo delle Poste ma anche quello economico e strategico delle privatizzazioni”.

To Top