Politica Italia

Raggi: Romeo le fece una terza polizza e svuotò cassetta sicurezza. Voleva incastrarla?

Raggi: Romeo le fece una terza polizza e svuotò cassaforte. Voleva incastrarla?

ROMA – Raggi ricevette una terza polizza da Romeo che poi svuotò la propria cassetta di sicurezza. Voleva incastrarla? Ancora una polizza, la terza intestata da Salvatore Romeo in favore di Virginina Raggi. E stavolta, vista la tempistica con cui è stata sottoscritta, prende piede l’ipotesi di una manovra per incastrare la sindaca. Il 25 gennaio Raggi comunica via Facebook che è ufficialmente convocata dalla Procura di Roma che vuol vederci chiaro sulla nomina del fratello di Raffaele Marra: l’interrogatorio avverrà solo il 3 febbraio successivo.

48 ore dopo il post della sindaca l’ex capo della segreteria Romeo va in banca e stipula una polizza da 8mila euro indicando come beneficiario proprio Virginia Raggi. Perché? Per le altre due polizze, intestate a insaputa della Raggi che si professa ignara e sconvolta dalla notizia, Romeo spende una giustificazione sentimentale, “per affetto”, dichiara ai pm che lo interrogano nell’ambito dell’indagine a carico suo e del sindaco questa volta per la sua nomina a capo della segreteria.

Una circostanza alimenta più di un sospetto: il giorno dell’arresto di Raffaele Marra, il 19 dicembre, si affretta a svuotare il contenuto di una cassetta di sicurezza a suo nome. La cassetta di sicurezza svuotata si intreccia con gli investimenti in polizze di cui è difficile dare una spiegazione plausibile, aggiungendo un’altra enigmatica tessera a un puzzle di cui per ora sono irriconoscibili i contorni finali.

E gettano nuove ombre sui rapporti di Romeo con Raffaele Marra, l’ex capo del Personale, di cui era amico da anni e che — come raccontato dai protagonisti — proprio lui aveva presentato a Raggi per aiutarla nella campagna elettorale. L’esistenza della cassaforte viene scoperta dalla polizia qualche settimana fa. È collegata a un conto corrente intestato a Romeo e risulta aperta e svuotata completamente il 19 dicembre scorso, un lunedì. Tre giorni prima, venerdì 16 dicembre, Marra era stato arrestato. Semplice coincidenza? (Fiorenza Sarzanini, Corriere della Sera)

Raggi annuncia esposto contro Romeo. “Ora spunta anche una terza polizza intestata dal dott. Romeo a mio nome. Questa stipulata addirittura due giorni dopo che ho annunciato di aver ricevuto un invito a comparire dalla procura di Roma. E’ inaccettabile che il dott. Romeo abbia fatto una cosa del genere. Ne prendo totalmente le distanze. A questo punto con i miei avvocati presenterò un esposto in Procura per tutelare la mia persona”.

To Top