Blitz quotidiano
powered by aruba

Referendum, Famiglia Cristiana: Berlusconi battuto sul nucleare

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

– CITTA' DEL VATICANO, 2 GIU – ''Berlusconi immaginava
che la Cassazione avrebbe annullato questo referendum. Cosi' non
e' stato. Un'altra sconfitta che si aggiunge alla disfatta
elettorale delle amministrative''. Cosi' Famiglia Cristiana,
nella sua edizione online commenta la conferma, da parte della
Corte di Cassazione, della validita' del quesito referendario
riferito alle norme dell'attuale Governo sulla costruzione e
l'utilizzo di nuove centrali nucleari, di cui i promotori del
referendum del 12 e 13 giugno chiedono l'abrogazione.
Il settimanale cattolico parla di ''piu' che probabile
vittoria dei 'si'' per tutti e quattro i quesiti'' (oltre a
quello sul nucleare, anche i due sull'acqua, ''di cui non si
vuole la privatizzazione'', e quello sul legittimo impedimento),
''ammesso – aggiunge – che la consultazione popolare superi il
quorum del 50% piu' uno dei chiamati alle urne: il che resta
naturalmente da vedere''. .