Politica Italia

Rifiuti a Roma, Regione chiede misure urgenti. Campidoglio: “Nessuna emergenza”

Rifiuti a Roma, Regione chiede misure urgenti. Campidoglio: "Nessuna emergenza"

Rifiuti a Roma, Regione chiede misure urgenti. Campidoglio: “Nessuna emergenza” (Foto Ansa)

ROMA – Rifiuti a Roma, la Regione Lazio chiede al Campidoglio misure urgenti. Ma l’assessore all’Ambiente della giunta Raggi, Pinuccia Montanari, risponde: “Nessuna emergenza”.

E’ stato l’assessore regionale ai rapporti con il Consiglio, ambiente e rifiuti, Mauro Buschini, a chiedere “misure urgenti, credibili ed efficaci per evitare crisi sempre più insopportabili. I piani rivoluzionari possono essere entusiasmanti, ma la normale e ordinaria gestione quotidiana ha bisogno di scelte concrete, rapide e risolutive”.

Immediata la replica dell’assessore capitolino all’Ambiente, Pinuccia Montanari, che ha negato che ci sia un’emergenza rifiuti in città, e ha risposto anche alla sfida lanciata dal segretario del Pd, Matteo Renzi, che ha dato appuntamento a domenica per pulire la città, “una delle più sporche d’Italia”. Secondo Montanari quello di Renzi è solo uno ”’spot elettorale”, a Roma “non c’è assolutamente un’emergenza rifiuti”.

“In primo luogo è bene ricordare a tutti i cittadini romani – dice l’assessore in un video postato sulla sua pagina Facebook – che non c’è assolutamente emergenza rifiuti. Roma non ha mai avuto un Piano per la gestione sostenibile dei materiali post-consumo. Noi in pochi mesi abbiamo approvato e stiamo attuando un Piano che prevede l’obiettivo di raggiungere il 70% di raccolta differenziata. Quindi la situazione attuale di criticità sarà risolta in pochi giorni. Abbiamo ereditato una situazione impiantistica assolutamente molto fragile e quindi dobbiamo, anche in termini di sistema, fare una programmazione seria. Ed è quello che stiamo facendo con il nostro Piano. Quello che suggerisce Renzi è solo uno spot elettorale. I romani non vogliono più essere presi in giro come è stato negli ultimi venti anni. Buttino giù la maschera. Renzi, il Governo e la Regione Lazio dicano dove vogliono fare la discarica e l’inceneritore, perché è questo quello che vogliono”.

La replica a stretto giro è arrivata dal presidente del Pd, Matteo Orfini, sempre via Facebook:

“In primo luogo ‘è bene ricordare a tutti i cittadini romani che non c’è assolutamente emergenza rifiuti’ dice l’assessore a cinque stelle. La stessa che non ha mai visto un topo. Quindi, cari cittadini romani, quelli che vedete uscendo di casa non sono cumuli di rifiuti. Sono istallazioni di arte contemporanea”,

scrive Orfini su Facebook.

To Top