Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, Giorgia Meloni si candida: “Sarò lupa che allatta”

ROMA – “Sarò la lupa che allatta. Sono venuta ad annunciare dopo attenta e accurata riflessione che ho deciso di correre per la carica di sindaco di Roma“. Alla fine Gi Meloni lo ha fatto, si è candidata a sindaco di Roma, dando uno schiaffo alla coppia Berlusconi-Bertolaso, ma anche agli candidati di destra e di centrodestra Francesco Storace e Alfio Marchini. In 4 a dividersi lo stesso elettorato.

La Meloni però non ci pensa e spiega convinta:

“Credo che una donna debba scegliere liberamente, nessun uomo può dire ad una donna cosa deve fare o non fare. Per questo ho scelto di scendere in campo anche se incinta. E Roma ha come simbolo una lupa che allatta due gemelli. Avrei preferito godermi i mesi più belli per una donna in un altro modo, ma ho sempre considerato che se non ci fosse stata un’opzione migliore la mia candidatura sarebbe stata in campo”.

“Farò una campagna elettorale con tempi di una donna e di una mamma senza esagerare e confido che romani capiranno. Non intendo esagerare o strafare, i romani e le romane capiranno quando sarò troppo stanca per fare un comizio in più”.

“Bisogna tornare all’orgoglio di essere romani: prima c’era l’orgoglio di essere cittadino romano, ora si pensa ai topi, a mafia capitale: sono spaventata che i cittadini non ci credono più. Bisogna tornare all’orgoglio di dire “civis romanus sum”, bisogna alzare la testa”, dice Gi Meloni a piazza del Pantheon a Roma. “Voglio fare un appello a Salvini, a Berlusconi e a tutto il campo del centrodestra: aiutatemi a non lasciare Roma ai 5 stelle, vinciamo insieme, si può fare”.

Le reazioni si Salvini e Marchini. “Il nostro obiettivo è arrivare con Gi Meloni al ballottaggio, a quel punto, se il centrodestra vuole unirsi sarà unito e i romani ci daranno una mano”. Lo afferma il leader della Lega Nord Matteo Salvini confermando il sostegno del suo partito alla leader di Fdi candidata a Roma.

“Non mi pongo questi problemi” se Meloni possa intercettare voti. Lo ha detto il candidato sindaco Alfio Marchini aggiungendo che “lei ha fatto una scelta coraggiosa alla quale va dato atto: il fatto che una donna sia incinta non preclude a una scelta di impegno e la preoccupazione che vedo verso le donne incinta sa un po’ di opportunismo. Per cui rispettiamo questa sua scelta e sono convinto da sempre che siamo capaci di portare a casa un risultato importante per governare questa città nei prossimi 10 anni”.

Il video con l’intervento della Meloni riportato da Repubblica: