Blitz quotidiano
powered by aruba

Sicilia, approvata la doppia preferenza uomo-donna. Contrario M5S

PALERMO – Gli elettori siciliani potranno esprimere la doppia preferenza, uomo-donna, alle comunali del prossimo giugno.Dopo cinque ore di seduta, l’Assemblea regionale ha approvato il disegno di legge, composto da un solo articolo, che introduce la doppia preferenza di genere, stralciando gli altri articoli.

Il testo è passato con accordo trasversale: a favore Pd, Lista Crocetta e Drs che compongono la maggioranza e Pdl, Pid e Lista Musumeci (tranne deputato Santi Formica) della minoranza. Contrari, per la prima volta i 5stelle, astenuto il Pds-Mpa.

A favore della norma hanno votato 52 deputati, 18 i contrari. Soddisfatto il governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, presente in aula al momento del voto: ”Spero che nel Movimento 5stelle si apra una riflessione, per approvare leggi si fanno delle mediazioni, non si può pensare di incassare tutti i risultati”


*campi obbligatori