Blitz quotidiano
powered by aruba

La stampa estera e il voto di fiducia del governo: “Berlusconi è solo”

Ecco come titolano le principali testate estere sulla crisi politica italiana.

“Berlusconi sopravvive al voto di sfiducia” titola il del Financial Times che poi precisa come “un’esigua maggioranza mostra la debolezza della sua presa sul potere”. Per il Wall Street Journal “Berlusconi sopravvive al voto di fiducia” ma “vede la sua capacità di governare impedita in un momento in cui l’Europa affronta difficoltà finanziarie”.

Per El Pais, il quotidiano spagnolo da sempre poco tenero col premier, “l’esigua maggioranza gli impedirà di legislare con comodità” aggiungendo, con riferimento agli scontri di Roma che “la sfiducia è nelle strade”.

“Malgrado questa vittoria” scrive invece il francese Le Monde, “il futuro della coalizione di centrodestra resta incerto a causa della sua maggioranza molto stretta, che complicherà l’adozione delle riforme”.

“Con una maggioranza sul filo del rasoio, Berlusconi non ha più margine per governare” spiega il New York Times. “Mentre il caos politico non è affatto nuovo per l’Italia, stavolta la posta è molto più alta perché i mercati sono concentrati intensamente sul debito dell’Italia e la sua bassa crescita”.

Per il Washington Post, Berlusconi potrà continuare a dominare la vita politica del paese ma con una stretta maggioranza.

Infine, Liberation scrive “Il Caimano salva la pelle” aggiungendo che ora deve fare i conti con le “manifestazioni di studenti in tutto il paese contro il governo”:

Immagine 1 di 7
  • La stampa estera critica con il governo Berlusconi
Immagine 1 di 7





*campi obbligatori