Blitz quotidiano
powered by aruba

Stepchild, single e gay: Pd prepara riforma legge adozioni

Orfini: "Apriremo una discussione sulle adozioni tout court, per i single e per i gay".

ROMA – Per far passare la legge sulle unioni civili “di fronte alla inaffidabilità  e al voltafaccia dei Cinque stelle e anche successivamente alla scelta di dichiarare inammissibili i minicanguri l’unica soluzione è l’emendamento del governo su cui sarà messa la questione di fiducia”.

Lo ha sottolineato Matteo Orfini presidente del partito democratico parlando con i giornalisti a margine di una iniziativa politica a Siena. “Un emendamento – ha aggiunto che non avrà la parte riguardante la step child ma per il resto sarà sostanzialmente una legge confermata cosi’ com’e'”.

Ma la partita sulle adozioni non è chiusa. Orfini infatti ha aggiunto: “Stiamo lavorando, ed è quasi pronto un disegno di legge che presenteremo credo alla Camera dei deputati nelle prossime ore, di riforma complessiva del sistema delle adozioni in cui ci sarà evidentemente anche la step child. Apriremo una discussione sulle adozioni tout court, per i single, per i gay. E lo faremo tutti insieme, quanto e cosa ci sara’ nel disegno di legge – ha puntualizzato – ma con l’impegno di risolvere la questione entro la fine della legislatura. Non rinunciamo alla step child ma semplicemente perche’ in questo momento non ci sono i numeri per approvarla. Mettiamo la fiducia per mettere in sicurezza la legge sulle unioni civili poi ci sara’ la discussione sulle adozioni con un provvedimento ad-hoc