Blitz quotidiano
powered by aruba

Tagliacozzo: arrestato sindaco Maurizio Di Marco Testa

TAGLIACOZZO (L’AQUILA) – Il sindaco di Tagliacozzo (provincia de L’Aquila), Maurizio Di Marco Testa, è stato arrestato nell’ambito di un’inchiesta condotta dalla procura della Repubblica di Avezzano sull’affidamento di appalti pubblici. Scrive l’Ansa che la procura ipotizza reati che vanno dalla tentata concussione, turbata libertà degli incanti, frode nelle pubbliche forniture alla falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale. L’inchiesta scattata ad ottobre scorso con l’acquisizione di atti in municipio da parte dei carabinieri della compagnia di Tagliacozzo ha portato all’arresto di altri amministratori, liberi professionisti ed imprenditori.

 

Aggiunge Roberto Raschiatore su Il Centro:

Ai domiciliari sono finiti Gabriele Venturini, 43 anni, asre comunale con delega alla Cultura; Carlo Tellone, 52 anni, architetto di Tagliacozzo; Giampaolo Torrelli, 45 anni di Celano responsabile dell’ufficio tecnico del Comune. Gli indagati sono il vicesindaco Angelo Poggiogalle, 62 anni; Antonio Mastroddi, 47 anni; Luigi Mastroddi, 50 anni; Giampiero Attili, 55 anni; Franco Pasquini, 66 anni di Lanciano, proprietario dell’ippodromo; Anna Calzetta, 42 anni; e Antonio Amicucci di 39 anni. Divieto di esercitare l’attività di impresa per Angelo Di Marco di 46 anni, Giancarlo Bonifaci di 41, Maurizio Palmeggiani di 52 anni, Alessandro Di Michele di 42 (tutti di Tagliacozzo) e Mauro Volpe 50 anni di Barisciano (L’Aquila).

Nel mirino della Procura di Avezzano ci sono appalti pubblici, gare, organizzazione e patrocini ad eventi. Comprese alcune manifestazioni estive, tra cui il Festival di Mezza Estate e il raduno motociclistico in piazza dell’Obelisco. I carabinieri, che in municipio hanno compiuto tre acquisizioni di atti, cercano di fare chiarezza sui rapporti con le aziende “Aurora pubblicità” e “Alessandro Di Michele Comunicazioni”, entrambe di Tagliacozzo. I carabinieri hanno depositato in Procura anche gli atti relativi al polo didattico da realizzare “con urgenza” all’ex Pretura, e l’affidamento alla srl Carrera, che ha in gestione fino al 2035 l’ippodromo dei Marsi. All’inizio di ottobre, sono stati acquisiti gli atti relativi all’affidamento dell’incarico di progettazione dei lavori della scuola elementare “Bevilacqua”, quelli relativi all’affidamento dell’incarico di progettazione dei lavori di ampliamento del cimitero di Tremonti e gli atti per la realizzazione di una nuova scalinata alla chiesa di San Francesco nella frazione di Villa San Sebastiano. Dell’acquisizione hanno fatto parte anche i documenti relativi agli affidamenti degli incarichi di progettazione delle reti idriche e fognarie di Marsia. E poi ci sino i lavori che hanno interessato il corso del fiume Imele, che attraversa il ristorante-bed&breakfast di proprietà della famiglia del sindaco.

A giugno prossimo, in vista delle prossime elezioni amministrative per il rinnovo dei consigli comunali, Maurizio Di Marco Testa si sarebbe ricandidato a sindaco di Tagliacozzo.