Politica Italia

Tangente bus, Alemanno: “Mai interferito negli appalti”

Gianni Alemanno

ROMA  – Il sindaco di Roma Gianni Alemanno nega ogni suo coinvolgimento nell’inchiesta sulla presunta maxi tangente da 600mila euro che secondo l’accusa di un manager sarebbe stata pagata alla sua segreteria.

Escludo nella maniera più categorica che membri della mia segreteria possano essere tra i destinatari di somme in denaro per questo o per qualsiasi altro affare”. ha Alemanno a proposito delle presunte tangenti legate all’acquisto di 45 bus per il Comune di Roma.

2x1000 PD

Non ho idea di chi sia il signor D’Inca Levis e né il sottoscritto né la mia segreteria si sono mai occupati di interferire nelle assegnazioni di appalti di qualsiasi genere, compreso ovviamente quello riguardante l’inchiesta in questione” ha aggiunto Alemanno.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top