Politica Italia

Trattati Roma, la Lega diserta le celebrazioni alla Camera. Bossi però partecipa

Trattati Roma, la Lega diserta le celebrazioni alla Camera. Sit-in fuori dal Palazzo

Trattati Roma, la Lega diserta le celebrazioni alla Camera. Sit-in fuori dal Palazzo

ROMA – Trattati Roma, la Lega diserta le celebrazioni alla Camera. Sit-in fuori dal Palazzo. I parlamentari della Lega Nord, alle 12 fuori Montecitorio, stanno tenendo un sit-in contro l’anniversario del 60/mo dei Trattati di Roma che contemporaneamente si celebra nell’aula di Montecitorio, a cui non parteciperanno. Il M5S, a differenza della Lega, è regolarmente in aula. I leghisti manifestano “per dire no a questa Europa di banchieri e traditori”.

Bossi ci sarà.  “Preferisco sempre sentire le cose per poi ragionarci”, ha dichiarato.

Mattarella: “Italia fu motore traente”. “Nel 1951 nasceva la Comunità del carbone e dell’acciaio, l’anno dopo il Trattato, arenatosi poi in Francia, del progetto di Comunità europea di difesa. Sarebbe stata l’Italia, prima con la Conferenza di Messina, nel 1955, poi con quella di Venezia del 1956, ad esserne motore traente, con Gaetano Martino, ministro degli Esteri nel governo Segni, fra i protagonisti”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nell’aula di Montecitorio per le celebrazioni del 60/o anniversario dei Trattati di Roma.

Senato, su twitter le donne e gli uomini che hanno fatto grande l’Europa. Da oggi sull’account Twitter del Senato sarà possibile leggere le loro vite e capire meglio ideali e intenti che li hanno animati. L’iniziativa, che aiuta a conoscere personalità del calibro di Anna Siemsen, Ada Rossi, Altiero Spinelli e Konrad Adenauer, solo per citarne alcuni, è promossa dall’ufficio stampa di Palazzo Madama nell’ambito delle celebrazioni per i 60 anni dei Trattati di Roma.

 

To Top