Politica Italia

Umberto Bossi: “Casaleggio? Forse è morto quello sbagliato”

Umberto Bossi (foto Ansa)

Umberto Bossi (foto Ansa)

ROMA – Da parte di tutti i politici italiani sono arrivati messaggi di cordoglio per la morte di Gianroberto Casaleggio, il fondatore del Movimento Cinquestelle. Tra loro anche il senatore della Lega Umberto Bossi che alle agenzie si è rammaricato per l’improvvisa scomparsa del guru grillino: “Poteva portare qualcosa di nuovo al Paese”. Ma poi, il fondatore della Lega ha aggiunto una frase inquietante: “Forse è morto quello sbagliato”.

La camera ardente di Gianroberto Casaleggio, morto all’alba a Milano, sarà allestita in via Mosè Bianchi, una delle sedi dell’istituto Auxologico di Milano. Negli ultimi mesi il fondatore del Movimento Cinque Stelle era in cura per i suoi problemi cardiovascolari e neurologici. Nell’aprile 2014 Casaleggio si era sottoposto a un intervento chirurgico al Policlinico per la rimozione di un edema. La famiglia ha chiesto la massima riservatezza.

Un minuto di silenzio e la commemorazione in Aula di Gianroberto Casaleggio. A proporlo al gruppo M5S al Senato è stata la presidenza di Palazzo Madama. Ma, a quanto apprende l’Adnkronos, i grillini avrebbero rifiutato entrambe le cose, in linea con il carattere riservato del cofondatore del Movimento, che non amava le celebrazioni, soprattutto quando lo riguardavano in prima persona.

San raffaele

 

To Top