Politica Italia

Virginia Raggi cena al ristorante e va via senza pagare: “Un malinteso”

Virginia Raggi

Virginia Raggi

ROMA – Virginia Raggi va a cena in un noto ristorante romano e… si dimentica di pagare. Lo rivela e scrive Oggi secondo cui si tratterebbe di un semplice malinteso.

“È stato un piacere averla qui” avrebbe detto alla Raggi lo chef e proprietario del locale, uscito dalla cucina per salutarla. Parole che la Raggi avrebbe interpretato come la volontà del ristoratore di non farla pagare. Così la sindaca di Roma lo ha ringraziato e se ne è andata insieme al suo accompagnatore senza saldare il conto.

Ma evidentemente l’intenzione del povero chef non era quella di far cenare gratis Virginia Raggi. E il malinteso è finito tra le pagine del settimanale Oggi.

Intanto continuano le grane per la Raggi. Con la caduta della Giunta dell’VIII municipio (Garbatella e Ostiense), si è consumata la prima crisi politica conclamata dovuta alle divisioni interne a M5S. Il minisindaco Paolo Pace ha deciso di gettare la spugna e di rassegnare le proprie dimissioni, in polemica coi consiglierivicini alla deputata Roberta Lombardi, che in consiglio municipale avevano messo in minoranza i governativi.

To Top