Politica Italia

Virginia Raggi: la chat la smentisce. Parlò eccome con Marra per la nomina del fratello

Virginia Raggi: la chat la smentisce. Parlò eccome con Marra per la nomina del fratello

Virginia Raggi: la chat la smentisce. Parlò eccome con Marra per la nomina del fratello

ROMA – Virginia Raggi: la chat la smentisce. Parlò eccome con Marra per la nomina del fratello. Diceva di aver deciso “in totale autonomia” le nomine e gli incarichi dirigenziali: in un messaggio chat la sindaca di Roma ammette invece di aver deciso con l’ex braccio destro Raffaele Marra la nomina del fratello Renato Marra. Fino all’arresto il dirigente ha svolto un ruolo chiave in Campidoglio. La chat inguaia quindi il sindaco, le sue parole in chat rappresentano la prova esibite dai pm che la indagano per falso.

I due, Marra e Raggi, parlano della promozione e dell’aumento dello stipendio di Renato Marra, pratica, come si evince, seguita e portata a termine appunto dal fratello vice-capogabinetto Renato.

Raffaele Marra (difeso dagli avvocati Francesco Scacchi e Fabrizio Merluzzi) scrive alla sindaca il 14 novembre scorso: «Se lo avessi fatto vicecomandante, la fascia (retributiva, ndr) era la stessa». La Raggi (assistita dall’avvocato Alessandro Mancori) replica subito dopo: «Infatti abbiamo detto vice no. Abbiamo detto che restava dov’era con Adriano». E lui controbatte: «E infatti con Adriano il posto era quello di cui abbiamo sempre parlato». Si tratta di Adriano Meloni, assessore comunale al Turismo, con il quale appunto Renato Marra sarebbe dovuto andare a lavorare grazie alla nuova nomina (poi revocata). (Edoardo Izzo, La Stampa)

To Top