Politica Italia

Vittorio Sgarbi: “Grillo è uno stupido senza idee, Berlusconi peggio”

Vittorio Sgarbi con la ex deputata Pdl Ceccacci Rubino (Foto Lapresse)

ROMA – Vittorio Sgarbi show a La Zanzara attacca Grillo e Berlusconi e rivaluta il fascismo. Inizia così: “Grillo è un uomo stupido, senza un’idea in testa. Inventa un partito in cui non c’è, mandano sconosciuti a fare i presidenti della Camera. Sono niente. Grillo è peggio del fascismo perchè voto qualcuno, un coglione che non va nemmeno in Parlamento”. E ancora: “I grillini non sono eletti, ma atomi del corpo di Grillo che è l’unico che è stato eletto ma non è in Parlamento. La stessa cosa vale per Berlusconi e Monti, che hanno distribuito il voto a sconosciuti”.

Quindi se la prende con Berlusconi, Galan e la Brambilla: “Berlusconi è ancora peggio di Grillo. Ha fatto eleggere Galan, cosa c’è di peggio? E’ come mettere un maiale al centro di una chiesa, una cosa invereconda, un subumano. Tutti così. Ha fatto eleggere la Santelli, la Brambilla in Emilia Romagna. Ma come ti viene in mente, la Brambilla è da prendere a calci nel culo. Mignotte? Almeno io vorrei votare la mignotta di casa mia, non la Brambilla in Emilia”.

Prosegue Sgarbi: “Le liste di Berlusconi sono state penose, tutti penosi, inqualificabili. Uguali a quelli di Grillo, con la differenza che non sappiamo chi sono e magari saranno meglio”. “Il fascismo – dice poi – ha fatto cose buone, è la fotografia della realtà ma questi grillini del cazzo neppure lo sanno e si vergognano di quello che hanno detto. La Treccani è buona o cattiva, la Scuola Normale di Pisa quando è stata rifondata, le scuole archeologiche, i restauri di Leptis Magna, gli scritti di Gentili cosa sono, Fermi, Marconi cosa sono grillini di merda? Sono meglio del vostro pensiero inesistente, ovvio, rubato. Pirandello e Fermi erano fascisti, e noi siamo orgogliosi di loro. Bottai è un grande ministro che ha fatto una legge che ha difeso il patrimonio artistico italiano. E forse Gentile non era meglio della Gelmini? Croce non era meglio di Ornaghi? Il fascismo è pieno lacune ed errori ma anche di azioni alte e importanti. Grandi, Ciano e Bottai sono stati molto meglio di tutti i ministri del centrodestra”.

To Top