Politica Mondo

Corea del Nord, il piano di Seul per uccidere Kim Jong-un

Kim Jong-un (foto Ansa)

Kim Jong-un (foto Ansa)

SEUL – Il governo della Corea del Sud ha annunciato ufficialmente un piano (denominato “Sparta 3000”) per uccidere, entro l’anno,il dittatore nordcoreano Kim Jong-un e i suoi gerarchi. A riportarlo è il New York Times. Il presidente Moon ha deciso di dare pubblica notizia della task force anti-dittatore, proprio alla scopo di tenere altra la pressione nei confronti del regime. Regime in questi giorni infuriato per le nuove sanzioni.

L’obiettivo delle esplicite minacce? Secondo quanto spiega il New York Times, sarebbe quello di convincere Kim a scendere a patti sull’offerta di dialogo da parte di Seul sulla questione nucleare. “La miglior deterrenza di cui disponiamo – ha detto un generale del Sud – è quella di far temere veramente Kim per la sua stessa vita”.

To Top