Blitz quotidiano
powered by aruba

Brexit, Vittorio Sgarbi: “L’euro è un furto”

ROMA – “L’euro è un furto”, parole dure di Vittorio Sgarbi nel giorno della vittoria della Brexit. Il critico d’arte si schiera dalla parte degli indipendentisti. “E ora dall’Europa andiamocene anche noi”, Sgarbi commenta così i risultati del referendum inglese:

“Ora con le forze migliori riprendiamoci la sovranità nazionale – ha scritto – e facciamo anche noi un referendum per liberarci dell’Europa e della sua dittatura nazionale ed economica”. Tira in ballo anche Pannella nel suo commento: “Nel nome di Pannella un referendum per ritornare un paese libero e ricco”. La stoccata finale la dà sul tema monetario, scrivendo: “L’euro è un furto. L’euro è solo una moneta delle banche e non dei cittadini”.