Politica Mondo

Cina, presidente Xi Jinping: “Il mondo non è al sicuro, serve un esercito forte”

Cina, presidente Xi Jinping: "Il mondo non è al sicuro, serve un esercito forte"

Cina, presidente Xi Jinping: “Il mondo non è al sicuro, serve un esercito forte”

PECHINO – “Il mondo non è al sicuro”, è quanto affermato dal presidente cinese Xi Jinping alle sue truppe, sottolineando che “ora un esercito forte esercito è necessario più che mai”, mentre mostrava il nuovo lanciamissili nel corso di una grande parata militare, in occasione del 90° anniversario dell’Esercito Popolare di Liberazione.

Xi Ping, in tuta mimetica, ha avvertito che “il mondo in questo momento non è al sicuro” mentre visitava la base di addestramento a Zhuriye nella regione autonoma della Mongolia interna, in occasione del 90° anniversario della nascita dell’Esercito Popolare di Liberazione, scrive il Daily Mail.

Tra le potenti armi in mostra, 129 aerei militari e 571 unità di terra, c’era il caccia Chengdu J-20 e il nuovo missile balistico intercontinentale DF-31AG. Il razzo è montato su un veicolo a terra così da rendere più difficile seguirlo.
Il presidente Xi, capo anche delle forze armate, ha ispezionato i 12.000 militari presenti, gridando ripetutamente dai microfoni sulla jeep “Salve compagni!” e “Compagni, state lavorando sodo!”.

Xi, ha invitato l’esercito cinesi a trasformarsi in una forza combattiva di élite così da trasformare il Paese in una potenza mondiale e chiesto alle truppe la massima fedeltà al partito. Il PLA ha messo in atto un programma di modernizzazione con l’obbiettivo strategico di competere con gli Stati Uniti; ha ridotto il numero delle forze armate, rimossi decine di ufficiali corrotti e investito parecchio in aerei, sottomarini nucleari e Caccia Stealth.

To Top