Politica Mondo

Corea del Nord. Pressing Cina: ordinata chiusura aziende coreane sul suo territorio

Corea del Nord. Pressing Cina: ordinata chiusura aziende coreane sul suo territorio

Corea del Nord. Pressing Cina: ordinata chiusura aziende coreane sul suo territorio

ROMA – Corea del Nord. Pressing Cina: ordinata chiusura aziende coreane e joint-venture. La Cina ha ordinato alle compagnie nordcoreane e alle joint venture miste sino-nordcoreane operative nel Paese di chiudere le attività nei 120 giorni dal via libera alle sanzioni approvate dal Consiglio di Sicurezza dell’Onu il 12 settembre. La decisione, pubblicata sul sito web del ministero del Commercio cinese, è parte degli sforzi per aumentare il pressing su Pyongyang in merito ai programmi nucleari e missilistici.

La mediazione di Pechino: “Una guerra non avrebbe vincitori”. “Speriamo che i politici Usa e nordcoreani abbiano sufficiente giudizio da realizzare che ricorrendo alla forza militare non sarà mai una via praticabile per risolvere la questione della penisola e le relative preoccupazioni. Noi speriamo anche che i due paesi realizzino che assertività e provocazioni reciproche aumenteranno solo il rischi di conflitto, riducendo i margini di manovra politica. La guerra sulla penisola non avrà vincitori”. Lo ha detto il portavoce del ministero degli esteri cinese, LU Kang nel corso del briefing quotidiano con i media.

 

To Top