Blitz quotidiano
powered by aruba

Corea del Sud: “Abbiamo un piano per ridurre in cenere Pyonyang”

SEUL- La Corea del sud ha un piano per ridurre in cenere Pyongyang nel caso di segnali di un imminente attacco nucleare nordcoreano. Lo ha detto una fonte militare sudcoreana all’agenzia nazionale Yonhap di cui riferisce la Bbc.

Ogni parte di Pyongyang “sarà completamente distrutta da missili balistici e proiettili ad alto potenziale esplosivo”, ha detto la fonte secondo cui saranno presi di mira in particolare i quartieri dove si ritiene che si nasconda la leadership. “La città – ha aggiunto – sarà ridotta in cenere e cancellata dalla carta geografica”.

Intanto continua la propaganda della Corea del Nord contro gli Stati Uniti e la comunità internazionale. Gli Stati Uniti devono riconoscere la Corea del nord come “legittimo paese dotato di armi nucleari”. Lo riferisce l’agenzia di stato Kcna, secondo quanto riferisce la Afp sul suo sito. In un comunicato del ministero degli esteri di Pyongyang si afferma che “Obama sta cercando in tutti i modi di negare la posizione della Corea del nord come legittimo paese dotato di armi nucleari, ma è una pazzia come cercare di oscurare il sole con una palma”.