Politica Mondo

Deportati a 4 zampe e 2 gobbe: Arabia Saudita espelle migliaia di cammelli “cittadini” del Qatar

Deportati a 4 zampe e 2 gobbe: Arabia Saudita espelle migliaia di cammelli "cittadini" del Qatar

Deportati a 4 zampe e 2 gobbe: Arabia Saudita espelle migliaia di cammelli “cittadini” del Qatar

ROMA -Deportati, exodus, traversata del deserto, deportazione appunto…a quattro zampe e due gobbe. Oltre il limite del credibile, eppure pare sia proprio vera: l’Arabia Saudita espelle dal suo territorio decine di migliaia di cammelli. Cammelli espulsi perché “cittadini” dell’oggi nemico pubblico numero uno di Riad, il Qatar.

Ne dà notizia Al Jazira, tv che è un po’ voce Qatar. E quindi forse Al Jazira esagera parlando di decine di migliaia di cammelli spinti oltre frontiera. Ma Riad non smentisce. E in Arabia Saudita sono capaci di questa e altre performance, non va dimenticato ad esempio che lì una donna per guidare un’auto ha bisogno del permesso di una maschio di famiglia e, anche avesse il permesso, è caldamente sconsigliato dalle autorità che lo faccia. Quindi, se appiedano il genere femminile, possono ben essere capaci di espellere cammelli.

Cammelli, mandrie, frotte, legioni di cammelli che fino a pochi giorni fa vivevano, stazionavano, “lavoravano” in Arabia Saudita. Arabia Saudita che è grande, immensa rispetto al minuscolo territorio del Qatar. E gli allevatori e proprietari qatarini dei cammelli li portavano in Arabia Saudita dove anche i sauditi ci facevano carne, latte, mezzi di trasporto e pure corse e scommesse. Come, mettiamo, decine di migliaia di mucche di proprietà di sanmarinesi e l’Italia rompe le relazioni diplomatiche e commerciali con San Marino e quindi espelle fuori dai suoi confini tutte quelle mucche. Se non fosse il particolare grottesco di uno dei drammatici conflitti sul pianeta, se non fosse che penisola arabica e Medioriente covano e ospitano uno dei drammi dell’umanità tutta, allora ci sarebbe da ridere.

Un governo che espelle migliaia e migliaia di cammelli colpevoli di aver “passaporto nemico e ostile” raramente si era visto nella storia degli umani. Espulsi e pare anche in fretta e in maniera spiccia. Tanto che molti cammelli spinti al confine si sarebbero persi o feriti in fughe improvvisate, così almeno lamenta Al Jazira. Un paese, l’Arabia Saudita, che insieme ad altri non pochi paesi arabi rompe ogni rapporto con il Qatar accusandolo di appoggiare e finanziare il terrorismo e quindi espelle e gli rimanda a casa ambasciatori, industriali, commercianti, turisti, cittadini e…cammelli. No, non s’era mai visto nella storia ma le vie della militante intolleranza umana sono infinite.

To Top