Blitz quotidiano
powered by aruba

Donald Trump. “Choc” e “ribaltone”: i titoli dei giornali di tutto il mondo

ROMA – “Stunning” (incredibile, scioccante) e “upset” (ribaltamento) sono i due termini che ricorrono in praticamente tutti i titoli della stampa statunitense online sull’elezione di Donald Trump a 45mo presidente Usa. Lapidario il titolo della CNN – “It’s Trump”, che poi commenta: “La vittoria di Trump è un incredibile ripudio delle élite politiche”, mentre i due principali giornali. WASHINGTON POST e NEW YORK TIMES all’unisono titolano in cubitali “Trump Triumphs”, il primo che parla di “stunning upset” e il secondo di “shocking upset”.

“Donald Trump sciocca il mondo, eletto 45mo presidente degli Usa” è invece il titolo del popolare USA TODAY, mentre l’ultraconservatore network FOX NEWS, che si è speso totalmente per il candidato repubblicano, parte con le parole dello stesso Trump: “Riprendiamoci il destino del nostro Paese” parlando poi di “storico ribaltone elettorale”.

“Trump cresce fino ad una incredibile vittoria” è l’apertura del WALL STREET JOURNAL, mentre ABC NEWS si limita a dire che “Trump è il presidente eletto”. Toni forti nella prima pagina del DAILY NEWS: “La casa degli orrori” con sullo sfondo un’immagine della Casa Bianca. Oltreoceano la BBC constata che “Trump batte la Clinton per prendersi la Casa Bianca” in una “vittoria incredibile”, mentre il britannico THE GUARDIAN scrive: “La vittoria di Trump sciocca il mondo” e sottolinea nell’occhiello i “sondaggi ribaltati dal candidato repubblicano”.

“Trump s’impegna di sanare le divisioni dopo vittoria elettorale shock” è l’apertura del conservatore THE TIMES, mentre di “Storica vittoria” titola il FINANCIAL TIMES. In Germania, se il popolare tabloid BILD parla di “sensazionale elezione negli Usa”, i toni della FRANKFUERTER ALLGEMEINE ZEITUNG (FAZ) tradiscono l’emozione in Europa: “E’ successo l’impensabile”.

L’HANDELSBLATT (HB) parla di ‘inimmaginabile ‘presidente’. Di “Trumpocalypse” parla con toni allarmati il quotidiano gauchiste francese LIBÉRATION, mentre LE MONDE mantiene toni sobri e si limita a constastare che “Donald Trump intende essere il presidente di tutti”. Il conservatore LE FIGARO rileva che “L’elezione di Trump getta il mondo nell’incertezza”.

Lo spagnolo EL PAIS è fattuale: “Trump eletto presidente Usa”, rimarcando però nel sottotitolo il “crollo delle Borse”, mentre il conservatore EL MUNDO sottotitola con le parole concilianti di Trump: “Sarò il presidente di tutti gli statunitensi”. RUSSIA TODAY, in lingua inglese, non ha un vero titolo d’apertura, ma cita le “congratulazioni” del presidente russo Vladimir Putin al suo prossimo omologo americano. “Trump afferra la presidenza con un grande ribaltamento” è il titolo dell’edizione europea del CHINA DAILY.