Blitz quotidiano
powered by aruba

Donald Trump. Due divorzi, 5 figli, 3 mogli: prima volta alla Casa Bianca

ROMA – Donald Trump. Due divorzi, 5 figli, 3 mogli: prima volta alla Casa Bianca. “Modern family” alla Casa Bianca: dei 45 presidenti che si sono succeduti alla guida degli Stati Uniti, da George Washington fino al ciclone Donald Trump, solo Ronald Reagan aveva il “difetto” di aver divorziato, un’unica volta. Trump invece esagera, sommando cinque figli da tre mogli di tre nazionalità diverse, due divorzi e otto nipoti.

Una novità assoluta per gli standard puritani americani, dove affidabilità e autorevolezza erano considerati finora incompatibili con un certo, diciamo così, disordine familiare. Nota Matteo Persivale sul Corriere della Sera come l’ex tycoon salito sul tetto del mondo, sia l’emblema dei politici di professione rottamati da celebrities di cui seguiamo le biografie minuto per minuto su rotocalchi e tabloid. L’ultima moglie modella, i divorzi milionari a mezzo tabloid, gli amori, gli scandali, le accuse di stupro…

Render conto del ramificato albero familiare è complicato. Partendo dall’alto incontriamo Melania, la modella slovena che iniziò la carriera a New York da “clandestina” e sarà la prima first lady ad aver posato per una rivista: parla sei lingue, è ancora bellissima, è madre del quinto figlio di Donald, Barron. Prima di lei, nel 1993 Trump sposò la ventenne Maria Maples: sua figlia Tiffany è quella “meno vicina alla famiglia” e infatti fu immortalata in un’agile finta pur di non abbracciare il padre sul palco. Il matrimonio è durato 6 anni.

La prima moglie, Ivana Trump, bellissima ragazza ceca, è quella che ha iniziato l’allora consorte a un gusto e a uno stile per palati forti, kitsch è forse un complimento: da lei ha avuto tre figli.

Con Ivana — che gli ha dato i figli Donald jr (tre nipotini), Ivanka (tre nipotini) e Eric (due), che sono ora tra i suoi consiglieri più fidati — finì malissimo. Divorzio costoso tra versamento iniziale (10 milioni), alimenti (350mila dollari l’anno) e avvocati e, ancora peggio, un’accusa di stupro. Trump, disse Ivana, l’avrebbe costretta a un rapporto nel 1989: i verbali della causa di divorzio sono segretati dal tribunale. La fine del matrimonio fu così brutta perché Trump conobbe la giovane Marla Maples, oggi 53 enne, che diventò la sua amante (stava in albergo a Atlantic City, Ivana a New York: la relazione fu resa pubblica in prima pagina dal trashissimo New York Post). (Matteo Persivale, Corriere della Sera)