Blitz quotidiano
powered by aruba

Donald Trump, ex Miss Finlandia accusa: “Mi palpò il sedere”

WASHINGTON – A due settimane dal voto negli Stati Uniti un’altra donna, la dodicesima, denuncia molestie sessuali da parte di Donald Trump: si tratta di Ninni Laaksonen, 30 anni, Miss Finlandia nel 2006, e come tale ex concorrente di Miss Universo, concorso di bellezza gestito da un gruppo che fa capo al candidato repubblicano alla Casa Bianca.

Contattata dal giornale locale Ilta-Sanomat, che ha telefonato a tutte le donne che hanno incontrato Trump, Laaksonen ha accusato il miliardario di averle palpato il sedere a New York nel luglio di quell’anno.

La ex Miss Finlandia ha raccontato che l’incidente avvenne appena prima della sua apparizione al Late Show di David Letterman insieme a tre altre concorrenti e a Trump.

“Prima dello show siamo state fotografate fuori dal palazzo. Trump era alla mia destra e ad un certo punto, improvvisamente, mi ha stretto il sedere, letteralmente. Penso che nessuno abbia visto, ma io sobbalzai e pensai: ‘Che cosa sta accadendo?’.

Laaksonen ha anche detto di aver preso parte ad alcuni party in casa con altre concorrenti e con la moglie di Trump, Melania, che lui aveva sposato l’anno prima. “Qualcuno mi disse in una di quelle occasioni che piacevo a Trump perché somigliavo a Melania quando era più giovane. La cosa mi disgustò”.

 

 

 

 


PER SAPERNE DI PIU'