Politica Mondo

Donald Trump firma il “decreto clima”: “Stop alla guerra al carbone”

DONALD-TRUMP

Donald Trump (foto Ansa)

NEW YORK – “La mia azione oggi è un altro passo verso la creazione di posti di lavoro. Basta con chi rubava la nostra prosperità. Oggi comincia una nuova rivoluzione energetica”. Donald Trump ha cancellato di fatto l’adesione americana agli accordi di Parigi sul cambiamento climatico.

“Con me si mette fine alla guerra al carbone – ha detto Trump – Rimetteremo i minatori al lavoro”. Lo strumento è un decreto presidenziale intitolato Energy Independence Order. Pur di raggiungere l’autosufficienza energetica la nuova Amministrazione toglie ogni restrizione alle emissioni di CO2, vuole dare libertà di trivellare ovunque. “E’ finita l’intrusione del governo – proclama Trump – perché quelle regolamentazioni uccidevano il lavoro. Celebriamo una nuova èra per l’energia americana”.

Il “Clean Power Plan” di Obama rappresentava un tassello essenziale nella lotta ai cambiamenti climatici, nel quadro dell’accordo internazionale sul clima firmato Parigi alla fine del 2015 da quasi 200 Paesi. Imponeva agli Stati di tagliare le emissioni delle centrali per la produzione di energia elettrica del 32% (rispetto ai livelli del 2005) entro il 2030.

To Top