Politica Mondo

Donald Trump: “Muro tra Usa e Messico si fa”. L’annuncio via Twitter

Donald Trump: "Muro tra Usa e Messico si fa". L'annuncio via Twitter

Donald Trump: “Muro tra Usa e Messico si fa”. L’annuncio via Twitter (foto d’archivio Ansa)

NEW YORK –  Donald Trump conferma uno dei suoi cavalli di battaglia: si comincia a costruire il muro tra Stati Uniti e Messico. Così ha twittato il presidente americano nella notte tra 24 e 25 gennaio: “Grande giorno domani (oggi in Italia, ndr) per la sicurezza nazionale. Tra le tante cose, costruiremo il muro!”.

L’annuncio appare così confermare le anticipazioni del New York Times sulla firma di un decreto sull’immigrazione e la costruzione della barriera al confine col Messico. Il quotidiano newyorkese aveva scritto che il presidente intende firmare proprio il 25 un decreto che sblocca i fondi necessari per la costruzione del muro con il Messico. Si suppone che l’annuncio della firma verrà dato nel pomeriggio, quando è prevista una visita di Trump al dipartimento della Sicurezza interna.

Sempre in tema di politica estera, Trump dovrebbe firmare nelle prossime ore una serie di ordini esecutivi che impongono limiti all’immigrazione per alcuni paesi in particolare, come la Siria e altri sei paesi tra Medio Oriente e Africa, stando a fonti informate. Lo riferisce in esclusiva l’agenzia Reuters. Si parla di restrizioni temporanee per l’accesso agli Usa per la gran parte dei rifugiati, oltre a limiti fino al blocco di visti concessi per Iraq, Iran, Libia, Somalia, Sudan e Yemen. Riguardo alle restrizioni per i rifugiati, l’ipotesi più accreditata sarebbe un bando di diversi mesi per l’accesso da tutti i paesi, in attesa che il dipartimento di Stato e il dipartimento per la sicurezza interna possano potenziare il processo di verifica e controlli.

To Top