Blitz quotidiano
powered by aruba

Donald Trump presidente, Clint Eastwood umilia i fan della Clinton su Twitter

WASHINGTON – Donald Trump è il 45° presidente degli Stati Uniti e a osannarlo c’è un forte sostenitore dei repubblicani, Clint Eastwood, che su Twitter si lascia andare a cinguettii di gioia e soprattutto di scherno nei confronti degli elettori di Hillary Clinton. La fan della candidata democratica piange all’annuncio dei risultati in diretta tv e il regista e attore americano la deride in uno stato di euforia per la vittoria raggiunta, invitando anche Arnold Schwarzenegger ad “imbracciare i fucili”.

Nel primo tweet Eastwood si limita a scrivere “Hillary supporter, hahahaha”, ridendo letteralmente in faccia alla sostenitrice della Clinton. Poi preso dall’euforia il regista e star dei western scrive in un altro cinguettio:

“Ragazzi forza, dovrò sparare ad un sacco di giri domani, Schwarzenegger sei pronto amico? Porta le pistole grosse!”

E ancora:

“Trump Trump Trump posso sentire l’armata di Trump marciare alle cabine di voto nel mio ranch, suona vittorioso!”.

Immagine 1 di 3
  • Donald Trump presidente, Clint Eastwood umilia i fan della Clinton su Twitter
Immagine 1 di 3