Politica Mondo

Guerra in Corea del Nord? Trump allerta bombardieri nucleari: pronti ad agire in 24 ore

b52-bombardieri-ansa

Bombardieri B52 allertati da Trump. Guerra in Corea del Nord? (foto Ansa)

WASHINGTON – I bombardieri nucleari americani sono allertati: cioè possono decollare da un momento all’altro. Siamo alla vigilia della guerra con la Corea del Nord? Era dalla Guerra Fredda che un presidente degli Stati Uniti non prendeva una decisione così drastica. Fatto sta che l’aviazione militare americana sta per diramare un’allerta per i propri bombardieri nucleari B52 perché siano pronti ad agire, se necessario, anche in 24 ore. Questo in seguito alle crescenti tensioni tra l’amministrazione Trump e il regime di Kim Jong Un. Lo riportano alcuni media americani citando fonti del Pentagono.

I bombardieri B52 armati con testate nucleari verranno dispiegati in modo da poter decollare ogni momento, con gli equipaggi posti in stato di emergenza in una base dell’Air Force in Lousiana. La mossa segue le parole del presidente americano Donald Trump che ha affermato come con il regime di Kim Jong-un bisogna essere “pronti a tutto”.

Ma gli attori di questa ipotetica guerra non sono solo Usa e Corea. La Cina per esempio ha difeso l’interscambio commerciale in crescita con la Corea del Nord che, nel rispetto delle sanzioni del Consiglio di Sicurezza dell’Onu, non colpisce le “priorità umanitarie”: Pechino, ha detto in conferenza stampa il portavoce del ministero degli Esteri Geng Shuang, “attua con rigore” le sanzioni finalizzate a bloccare la corsa di Pyongyang al raggiungimento delle tecnologie nucleari e missilistiche. I dati di agosto diffusi dalle Dogane cinesi evidenziano che l’exports verso la Corea del Nord è cresciuto del 31,4% su base annua, a fronte di importazioni cadute del 9,5%. I provvedimenti restrittivi dell’Onu, secondo la Cina, non proibiscono di trattare i beni fuori dalle sanzioni, come il settore alimentare, sulla convinzione poi che tali misure non debbano colpire la popolazione nordcoreana.

To Top