Blitz quotidiano
powered by aruba

Ku Klux Klan annuncia parata per la vittoria di Trump

ROMA – Ku Klux Klan annuncia parata per la vittoria di Trump. Il Ku Klux Klan organizzerà il 3 dicembre in North Carolina una ‘parata per la vittoria’ di Donald Trump. Lo ha annunciato il gruppo razzista suprematista sul suo sito internet senza precisare la città in cui si svolgerà la manifestazione.

‘La corsa di Trump ha unito la mia gente’, è la didascalia sopra un ritratto del tycoon dove la parola ‘race’ in inglese vuol dire sia ‘corsa’ che ‘razza’. Subito dopo la vittoria di Trump, un ex leader del Ku Klux Klan, David Duke, aveva rivendicato su Twitter il contributo del gruppo nell’elezione del tycoon. “Non sbagliate, la nostra gente ha svolto un ruolo ENORME!”, aveva twittato.

Trauma post-voto potrebbe affondare shopping Natale. Dopo una campagna elettorale Usa così controversa e velenosa, conclusasi con un risultato che in pochi si aspettavano, i consumatori americani potrebbero essere troppo stressati per fare shopping. E’ quanto ritengono alcuni esperti, confortati dai sondaggi e dalle parole di molti cittadini americani.

Secondo Matthew Shay, Ceo della National Retail Federation (Nrf), i consumatori sono molto preoccupati per il futuro e l’impatto si è già visto durante la campagna elettorale: “I negozianti sperano che i cittadini abbiano voglia di distrarsi e che nelle prossime settimane l’afflusso di clienti aumenti”, ha spiegato. In un sondaggio condotto da Nrf nelle tre settimane precedenti le elezioni, infatti, il 43% ha detto di stare più attento alle spese a causa delle preoccupazioni sulla corsa alla Casa Bianca. Per molti, però, le cose ora non miglioreranno.

Intervistata, Lisa Lawrence, residente del New Jersey, ha rivelato di essere “incerta sul futuro economico del Paese con Donald Trump presidente”, e per questo non ha alcuna voglia di passare molto tempo in giro per negozi nonostante la stagione natalizia sia alle porte. Maria Rodriguez, di New York, ha raccontato invece di essere talmente devastata dall’elezione di Trump che “non ha nemmeno voglia di uscire di casa”. “Sto cercando di assorbire la notizia – ha sottolineato – figuriamoci se ho voglia di fare shopping”.