Politica Mondo

Corea del Nord lancia un altro missile: traiettoria di 500 km

Seul accusa la Corea del Nord: "Lanciato un altro missile non identificato"

Seul accusa la Corea del Nord: “Lanciato un altro missile non identificato”

SEUL – La Corea del Nord ha lanciato un “proiettile non identificato”, da una località appena a nord di Pyongyang. Lo riferisce il ministero della Difesa di Seul. Una settimana fa Pyongyang aveva effettuato l’ennesimo test missilistico.

Il “proiettile non identificato” lanciato da Pyongyang è un missile balistico che ha volato per 500 chilometri. Lo riferisce l’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap. Il lancio è avvenuto nel pomeriggio di oggi 21 maggio, ora locale, precisa un comunicato dello Stato maggiore di Seul, da una località nei pressi di Pukchang, nelle vicinanze di una base aerea. Il ministero non ha fornito ulteriori dettagli.

Il lancio arriva una settimana dopo che Pyongyang ha testato con successo un nuovo missile a medio raggio che, secondo gli esperti, potrebbe essere in grado di raggiungere l’Alaska o le Hawaii.

Il Comando di stato maggiore congiunto sudcoreano ha aggiunto che è in corso la valutazione del lancio nordcoreano, l’ottavo da inizio anno, tra cui il tipo di missile testato e l’esatta traiettoria. Appena una settimana fa, Pyongyang ha provato un Hwasong-12, missile a medio-lungo raggio, lanciato da Kusong e finito nel mar del Giappone dopo poco più di 700 chilometri, in una mossa valutata come il tentativo di misurare la reazione della nuova amministrazione di Moon Jae-in, insediatosi alla presidenza della Corea del Sud il 10 maggio.

Il 29 aprile, invece, la Corea del Nord ha lanciato un altro missile dall’area di Pukchang che si ritiene sia esploso in aria appena poco dopo l’accensione, secondo le analisi fatte dai militari di Seul e di Washington.

To Top