Politica Mondo

Siria, truppe di terra americane in arrivo? La Cnn apre scenari di guerra contro Isis

Siria, truppe di terra americane in arrivo? La Cnn apre scenari di guerra

ALEPPO – Per velocizzare la lotta all’Isis, il Pentagono per la prima volta valuta di inviare in Siria delle truppe da combattimento di terra, ha appreso la CNN.

“E’ possibile che vediate forze convenzionali di terra in Siria per un certo periodo”, ha detto un responsabile della Difesa, aggiungendo che la “decisione finale spetterà al presidente Donald Trump, che ha ordinato al suo segretario alla Difesa di presentare entro fine mese una proposta per combattere l’Isis”.

La presenza delle truppe Usa avrebbe come obbiettivo quello di rassicurare la Turchia che le forze curde non rappresentano una minaccia per gli interessi di Ankara.

Un numero limitato di truppe già opera in Siria ma l’amministrazione Obama aveva sempre respinto l’invio di truppe nel Paese a causa dei rischi inerenti all’operazione. L’approvazione dell’iniziativa, modificherebbe in modo significativo le operazioni militari USA in Siria.

L’invio delle truppe, è solo una delle proposte che potrebbero essere presentate a Trump; c’è da discutere anche sulla modifica sostanziale di quelle già schierate in Iraq: al momento, sono presenti 5.155 soldati sui 5.262 ammessi dall’amministrazione Obama, e a Trump potrebbe esser chiesto di abbattere qualsiasi limite.

Ciò, secondo i comandanti, darebbe una maggiore flessibilità alle operazioni e il governo iracheno dovrà accettare che aumenti il numero delle truppe.

In discussione, anche una maggiore cooperazione con la Russia e l’armamento di gruppi curdi nel Nord della Siria sostenuto dagli Stati Uniti, rischiando di irritare la Turchia.

To Top