Blitz quotidiano
powered by aruba

Tom Hayden morto a 76 anni: fu simbolo del pacifismo Usa e marito di Jane Fonda

LOS ANGELES – E’ morto in California, all’età di 76 anni, Tom Hayden, figura simbolo del pacifismo americano, già senatore democratico e una delle icone della sinistra Usa negli ultimi 50 anni. Hayden era conosciuto al grande pubblico anche per essere stato sposato con Jane Fonda, negli anni Settanta, ai tempi delle proteste contro la guerra nel Vietnam. E si deve proprio a lui la scelta dell’attrice di abbandonare in pochi anni il clichè di sex symbol, dopo il successo di ‘Barbarella‘, e abbracciare l’impegno politico attivo, diventando famosa col soprannome di ‘Hanoi Jane’.

Hayden ha redatto il manifesto di SDS (Students for a Democratic Society), la Dichiarazione di Port Huron. L’obiettivo della Dichiarazione di Port Huron è stata la creazione di un “nuovo movimento politico radicalmente democratico” negli Stati Uniti, che ha respinto l’ordine prestabilitoe la burocrazia.

Dal 1964 al 1968, Hayden ha vissuto in Newark, nel New Jersey , dove ha lavorato con poveri residenti del centro città come parte del Newark Comunità dell’Unione Project. E ‘stato anche testimone di scontri razziali della città del 1967 e ha scritto il libro rivolta a Newark: la violenza ufficiale e Ghetto Response (1967).

Nel 1965, Hayden, insieme ai membri CupsaHerbert Aptheker e l’attivista per la pace Staughton Lynd ha intrapreso una controversa visita al Vietnam del Nord e Hanoi. Ha fatto un giro tra villaggi e fabbriche e ha incontrato un prigioniero di guerra americano il cui aereo era stato abbattuto. Il risultato di questo tour del Vietnam del Nord, in un punto alto della guerra, era un libro intitolato The Other Side .

Nel 1968, Hayden ha giocato un ruolo importante nelle proteste al di fuori della Convenzione Nazionale Democratica di Chicago, Illinois . Sei mesi dopo la convenzione che lui e gli altri manifestanti, tra cui Abbie Hoffman e Jerry Rubin sono stati incriminati con l’accusa federali di cospirazione e incitamento alla rivolta come parte del ” Otto di Chicago “. Hayden e altri quattro sono stati condannati per aver incitato una rivolta, ma le accuse sono state invertite in appello.

Tom Hayden ha fatto diverse altre visite ben pubblicizzate nel Vietnam del Nord , così come in Cambogia durante il coinvolgimento americano nella guerra del Vietnam , tra cui un uno particolarmente controversa durante il 1972 con la sua futura moglie, l’attrice Jane Fonda. L’anno successivo si sposò con Fonda e ebbero un figlio, Troy Garity , nato il 7 luglio 1973.