Politica Mondo

Trump impone super dazi del 220% sugli aerei canadesi Bombardier. Anche Theresa May protesta

Trump impone super dazi del 220% sugli aerei canadesi Bombardier. Anche Theresa May protesta

Trump impone super dazi del 220% sugli aerei canadesi Bombardier. Anche Theresa May protesta

ROMA – Trump impone super dazi del 220% sugli aerei canadesi Bombardier. Anche Theresa May protesta. L’amministrazione Trump ha imposto mega dazi anti-dumping (concorrenza sleale) nei confronti degli aerei Bombardier prodotti in Canada. La misura – assurda, protesta la società canadese – è stata presa dopo le proteste della Boeing che accusa i concorrenti di aver usufruito di sovvenzioni statali. Il segretario Usa al Commercio ha spiegato l’urgenza del provvedimento con il fatto che Bombardier si sarebbe rifiutata di collaborare al dossier aperto contro la società.

Protesta anche il premier britannico Theresa May che si dice “amaramente delusa”: la Bombardier occupa infatti migliaia di dipendenti negli stabilimenti dell’Irlanda del Nord. May aveva anche provato a dissuadere l’omologo americano dal prendere decisioni di questo tipo in una conversazione telefonica di qualche giorno fa.

La CSeries è una famiglia di aeroplani di linea a fusoliera stretta (narrow-body) composta da due modelli: CS100 e CS300. Il progetto fu annunciato nel 2004, mentre la progettazione e lo sviluppo sono cominciate nel 2008. Il CS110 ha una capienza 100-125 posti e il CS130 di 120-145 posti, a seconda delle configurazioni. I nuovi CSeries montano nuovi motori ecologici costruiti con materiali compositi.

Il progetto CSeries ha costretto Airbus, nel dicembre 2010, a rivisitare i suoi A320 proponendo la versione ri-motorizzata A320neo, per il rischio di perdere quote di mercato nel campo dei velivoli narrow-body della categoria sotto ai 150 posti. (Enrico Marro, Il Sole 24 Ore)

To Top