Politica Mondo

Trump nomina nuovo capo Fbi Christopher Wray, che lo smentisce subito: “Nessuna caccia alle streghe sul Russiagate”

Trump nomina nuovo capo Fbi Christopher Wray, che lo smentisce subito: "Nessuna caccia alle streghe sul Russiagate"

Trump nomina nuovo capo Fbi Christopher Wray, che lo smentisce subito: “Nessuna caccia alle streghe sul Russiagate”

ROMA – Trump nomina nuovo capo Fbi Christopher Wray, che lo smentisce subito: “Nessuna caccia alle streghe sul Russiagate”. “Nominerò Christopher A. Wray, un uomo dalle impeccabili credenziali, come prossimo direttore dell’Fbi. Seguiranno dettagli”, twittava una settimana fa Donald Trump. I dettagli sono seguiti, ma di fronte ai senatori che devono confermare la nomina. Nell’audizione di ieri Wray ha voluto garantire un profilo di massima autonomia e indipendenza, anche e soprattutto dalla Casa Bianca.

“Non penso che Mueller (il procuratore speciale che sta indagando sul Russiagate, ndr) sia alle prese con una caccia alle streghe”, ha dichiarato rispondendo ad una domanda sulle accuse di Trump, che ritiene il Russiagate la più grande caccia alle streghe della storia. Wray è stato al Dipartimento di Giustizia sotto il presidente George W. Bush dal 2002 al 2005 ed è stato uno dei legali di Chris Christie, il governatore del New Jersey. La nomina di Wray è arrivata a 24 ore dall’audizione di James Comey, l’ex numero uno dell’agenzia licenziato da Trump, in Congresso.

Proprio dal suo predecessore Wray ha voluto prendere le distanze. Ha definito infatti come “altamente improbabile” l’ipotesi di incontrare da solo il presidente Usa (come fece invece Comey). Inoltre, rispondendo ad una domanda sulla gestione dell’indagine sulle email di Hillary Clinton, Wray ha sostenuto che non riesce a immaginare una situazione in cui terrebbe una conferenza stampa su un individuo non ancora incriminato (come fece invece Comey).

San raffaele

To Top