Politica Mondo

Usa. Popolarità di Obama ai massimi dall’uccisione di Osama bin Laden, 57%

WASHINGTON, STATI UNITI – La popolarita’ del presidente americano Barack Obama schizza ai massimi da quando e’ stato ucciso Osama Bin Laden nel maggio del 2011, il 57 per cento. E’ quanto emerge da un sondaggio della Cbs, che arriva mentre sono in corso le trattative per evitare il fiscal cliff.

La maggior parte degli americani interpellati al riguardo, nove su dieci, ritiene che se non sara’ raggiunto un accordo l’economia americana sara’ di fronte a un serio problema. Il 52% degli americani e’ favorevole a un aumento delle tasse per chi guadagna oltre 250.000 dollari.

La popolarità del presidente, ha rilevato il sondaggio Cbs, è ancora più alta di quella accertata in ottobre, prima delle elezioni, quando Obama poteva contare sul 50 per cento degli elettori.

Il sondaggio CBS ha concentrato i suoi rilievi sulla vicenda del fiscal cliff, che ogni americano sa che sarebbe un disastro per l’economia, ed ha accertato che data l’attuale impasse in Congresso tra democratici e repubblicani, la percentuale di chi crede che il Paese sia sulla strada giusta è scesa al 37 per cento dal 40 per cento registrato a settembre.

Altri sondaggi hanno registrato una ascesa della popolarità di Obama nelle settimane scorse. Anche un sondaggio dell’Associated Press-Gfk all’inizio del mese ha rilevato una popolarità del 57 per cento, di 5 punti superiore ai sondaggi pre-elettorali. E secondo l’indagine della Quinnipac University obama è a quota 52,6 per cento, il dato più dalla fine del 2009.

To Top