Politica Mondo

Mali. Usa valutano coinvolgimento con forze francesi contro estremisti islamici

WASHINGTON, STATI UNITI – L’amministrazione Obama valuta come e quanto aiuto in piu’ puo’ offrire alle forze militari francesi in Mali che combattono contro gli estremisti islamici nel nord del Paese, cercando un equilibrio fra i pro di infliggere una nuova sconfitta ad Al Qaeda e i contro dei timori di rimanere bloccata in un lungo conflitto nell’area.

E’ quanto riferisce il New York Times, sottolineando che il nodo immediato da sciogliere e’ se e come offrire aerei americani per i rifornimenti di carburante alle forze francesi, cosi’ che queste possano supportare le forze di terra.

Rappresentanti delle amministrazioni americana e francese sono in contatto da giorni e una decisione in merito potrebbe arrivare a breve. ‘Non e’ chiaro il livello di coinvolgimento che il presidente americano Barack Obama vuole in Mali’, afferma il New York Times. La Casa Bianca vorrebbe capire meglio i piani politici e strategici per mettere fine al conflitto prima di decidere se essere coinvolta e fino a che punto.

2x1000 PD

Funzionari americani e francesi delineano obiettivi diversi per le operazioni militari in Mali. Jean-Yves Le Drian, il ministro francese della Difesa, ha dichiarato che l’obiettivo del suo Paese è di riconquistare totalmente il nord del Paese sconfiggendo i militanti islamici legati ad Al Qaeda.

Ma il generale Carter Ham, capo del settore africano del Pentagono, ha dichiarato che ”il massimo che si può ottenere è il contenimento e lo sconvolgimento delle forze di Al Qaeda in modo che non siano più in grado di controllare il  territorio”.

1 Comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

To Top