Blitz quotidiano
powered by aruba

Valentina Nappi: “Trump eletto da maschi bianchi col coso piccolo…”

LOS ANGELES – Prima delle elezioni Usa aveva scritto: “Se vince Trump torno in Italia”. Ora, Valentina Nappi, una delle più amate attrici vietate ai minori, pare che ci abbia ripensato. Ai microfoni della Zanzara, in onda su Radio 24, la p0rnodiva ritratta: “Adesso vediamo. Era una battuta. Se non mi cacciano resto”. Poi però se la prende con gli americani che hanno votato per il tycoon: “Sono maschi bianchi incazzati col testosterone alto, che subiscono le fighe di legno. E hanno pure il cazz0 piccolo. Anche dal punto di vista mentale”.

Allora resti in America, incalza Beppe Cruciani, non te ne vai: “Non ho nemmeno la green card, però la buona notizia è che in California non è passato il referendum sul preservativo obbligatorio. In quel caso me ne sarei andata a Las Vegas”.

Non ho paura dell’Aids –spiega la Nappi – ho più paura di fare sess0 con uno sconosciuto col preservativo che scopare sul set, perché abbiamo test continui e sicuri. Invece il preservativo si può rompere”.

“Fare porn0 col preservativo – conclude – è impossibile. Nel privato se siamo fortunati sono 40 minuti. Nel p0rno comincia a farmi male dopo ore di riprese. Potrei girare una volta ogni tre giorni”.

Immagine 1 di 46
  • VALENTINA-NAPPI (6)
Immagine 1 di 46