Blitz quotidiano
powered by aruba

Anziana, malata e sola: trovata in casa senza luce né gas

UDINE – Malata e sola, imprigionata nel suo appartamento, senza né luce né gas. Così una donna anziana viveva a Tarcento, in provincia di Udine. A scovarla quasi per caso è stato un tecnico del telefono che si era recato in zona per dei lavori. Alla donna era stata staccata pure l’utenza telefonica, privandola della possibilità di poter chiedere aiuto.

Un dramma sfiorato e neppure un caso isolato. Riporta Paola Treppo sul quotidiano Il Gazzettino:

L’operaio si è reso conto della situazione drammatica che aveva davanti e ha dato l’allarme. Pare che la povera anziana sia rimasta sola e senza utenze non perché non avesse i soldi per pagare le bollette ma per un disguido che si sarebbe verificato con la banca ove ha il suo conto. Non si sa bene da quanto si trovi in queste condizioni. Del fatto sono stati informati immediatamente i servizi sociali.

Non è purtroppo un caso isolato, nei paesi delle Valli del Torre. Per una situazione come questa, venuta alla luce per la sensibilità di un tecnico, che avrebbe anche potuto far finta di niente, fare il suo lavoro e andarsene, ce ne sono tanti altri.

La Cri di Tarcento, che ha la sua sede a Coja, e che di recente ha attivato un servizio di raccolta abiti e generi di prima necessità per chi vive in difficoltà, segnala infatti che sono purtroppo molte le situazioni drammatiche di cui la comunità non è a conoscenza, seguite dagli assistenti sociali.

Famiglie che non hanno i soldi non solo per pagare le bollette ma anche per fare la spesa e mangiare. Per questo, oltre all’assistenza sanitaria di emergenza, la Cri locale ha deciso di attivarsi e chiede l’aiuto di tutti.