Blitz quotidiano
powered by aruba

Banche, migranti, Ue: le prime pagine dei giornali

Queste le prime pagine dei giornali di martedì 19 gennaio.

ROMA – Queste le prime pagine dei giornali di martedì 19 gennaio. La prima pagina della Stampa: “Respinti 200 profughi. L’Italia controlla i confini con l’Austria. L’Ue: a Roma niente interlocutori. Gentiloni: no, qui c’è un governo. Borse, un giorno di panico. In Italia le banche a picco”. La prima pagina del Corriere della Sera: “Timori per lo scontro tra Italia e Ue”. La prima pagina de La Repubblica: “Attacco alle banche. Crolla Piazza Affari. Nuova lite Ue-Renzi. Mps a picco: -14%. Consob: offensiva degli speculatori”. La prima pagina del Sole 24 Ore: “Banche nel mirino, crolla la borsa”.

La prima pagina del Messaggero: “Attacco alle banche, Borsa giù. Ondata di vendite speculative”. La prima pagina del Giornale: “Manovre di palazzo. L’Europa licenzia Renzi. Juncker asfalta il premier: in Italia non abbiamo un interlocutore con cui parlare”. La prima pagina di Libero: “Banche come lo spread. La Ue licenzia Renzi. Sembra di essere tornati nel 2011. I nostri istituti sotto attacco”. La prima pagina del Fatto Quotidiano: “L’ombra P3 sul governo”. La prima pagina del Tempo: “Tasse su calcio, voli e concerti per far mangiare gli immigrati. La proposta dell’Onu. I soldi stanziati per l’accoglienza sono finiti. Un pool di esperti internazionali: contributi da tifosi e passeggeri”. Queste le prime pagine dei giornali di martedì 19 gennaio.

Immagine 1 di 19
  • unita15
Immagine 1 di 19