Blitz quotidiano
powered by aruba

Bolzano, palpava uomini e gli sfilava portafogli: arrestata

BOLZANO – Palpava gli uomini per rubargli il portafogli. Per questo Garcia Encarnation Del Espino Hernandez, cittadina spagnola di 27 anni, è finita in carcere. La donna, senza fissa dimora sul territorio italiano, avvicinava le sue vittime, meglio se anziani e disagiati, e si lanciava in approcci seducenti e aggressivi per sfilargli di tasca il portafogli. Accadeva a Bolzano, in via Laurin.

La vicenda è riportata dall’Alto Adige:

La donna, senza fissa dimora sul territorio italiano, si appostava in via Laurin e poi affiancava le vittime cominciando a palpeggiarle nelle parti intime. Subito dopo li invitava ad appartarsi con lei e lì procedeva con il furto vero e proprio.

Nei giorni scorsi, però, un uomo è riuscito a divincolarsi chiamando subito la polizia. Si era accorto, infatti, che dalla giacca aperta gli mancavano 70 euro. Una pattuglia della squadra volante della questura di Bolzano, coordinata da Antonio Caliò, si trovava in quel momento davanti alla stazione e si è rapidamente spostata sulle tracce della donna. Grazie alla descrizione fornita dalla vittima i poliziotti hanno velocemente individuato la ragazza fermandola ed accompagnandola in questura per tutte le formalità di rito. Gli accertamenti hanno evidenziato diversi precedenti a carico di Hernandez che è stata arrestata per molestie e rapina.

Per lei necessario il trasferimento presso la casa circondariale di Trento a disposizione dell’autorità giudiziaria. La polizia, comunque, ritiene che le vittime della donna siano numerose e invita chiunque sia stato avvicinato o colpito a rivolgersi direttamente in questura oppure al commissariato.


TAG: