Blitz quotidiano
powered by aruba

Compra una moto su Subito.it: truffato tre volte

PADOVA – Voleva acquistare una moto online e si è fatto truffare per ben tre volte prima di rivolgersi ai carabinieri. Vittima un uomo di 61 anni di Ospedaletto Euganeo, in provincia di Padova. La beffa si è consumata sul noto portale di annunci di vendita Subito.it, dove l’uomo aveva pubblicato un’inserzione in cerca di una motocicletta. Tempo qualche giorno ed è stato contattato da un tale Riccardo, nome risultato poi essere fasullo, che gli proponeva l’acquisto di una Bmw K100 del 1984 a un prezzo irrisorio. Ma il padovano non è stato tanto astuto da fiutare l’inganno e così è caduto nella trappola.

Riporta Il Gazzettino:

Le parti hanno concordato subito il passaggio di proprietà della motocicletta e il truffato ha inviato i propri documenti, assieme a un vaglia postale da 250 euro, un indirizzo di Milano. Il giorno dopo Riccardo lo ha invitato a versare altri 120 euro per nuove spese e la vittima ha regolarmente versato anche questa seconda tranche.

Poi il compratore è stato chiamato anche da un finto addetto alle spedizioni, che gli ha chiesto 150 euro per inviare la Bmw. A questo punto aveva scialacquato 521 euro e spiccioli, ma evidentemente i truffatori non erano ancora contenti.

Pochi giorni dopo, infatti, il finto spedizioniere ha contattato per l’ennesima volta la vittima, dicendogli che il corriere si era recato sul luogo della consegna concordato. Peccato che l’incaricato non avesse trovato nessuno, quindi servivano altri 140 euro per la nuova consegna. Il padovano ha capito di essere caduto in una trappola e si è rivolto ai carabinieri di Este. i militari hanno eseguito tutti gli accertamenti, risalendo agli intestatari dei telefoni dai quali partivano le chiamate e la proprietà del conto sul quale venivano addebitate le spese. Sono stati denunciati per truffa aggravata in concorso V.S., 39enne della provincia di Monza e Brianza, e N.P., 32 anni di Milano.