Rassegna Stampa

Ey digital summit 2017 a Capri: innovazione e digitale nella pubblica amministrazione

ey-digital-summit

Ey digital summit 2017 a Capri: innovazione e digitale nella pubblica amministrazione

NAPOLI – Ey digital summit 2017 a Capri: innovazione e digitale nella pubblica amministrazione. Il Secondo Diario dell’innovazione Agi/Censis è stato presentato il 4 ottobre a Capri nella prima giornata del summit e fa il punto sulla situazione delle nuove tecnologie e del digitale utilizzate nella pubblica amministrazione. Il rapporto dal titolo “Il dilemma digitale: Italia, nuove tecnologie e la PA digitale” risponde a tante domande, come ad esempio cosa pensano gli italiani della trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione e se siano soddisfatti della fatturazione elettronica.

L’indagine fa parte del più ampio Rapporto sulla cultura dell’innovazione degli italiani che AGI e CENSIS hanno realizzato per la Fondazione per l’innovazione tecnologica (COTEC) e che verrà presentato nei prossimi giorni alpresidente della Repubblica Sergio Mattarella, presidente emerito della Fondazione.

In un mondo dove la digitalizzazione fa ormai parte di tutti gli aspetti della vita quotidiana, dalla comunicazione alla conoscenza, non ci si può dimenticare che, soprattutto in un Paese come il nostro, ci sono ancora delle fasce di popolazione che vivono con disagio o con senso di estraniazione una realtà che si basa in maniera sempre più costante sui servizi online. Quest’Italia “fuori rete” per circa un terzo si sente svantaggiata rispetto a chi è in condizioni di connettersi frequentemente e agevolmente. E quindi in atto un processo di “solidarietà intergenerazionale”, che sarà fondamentale quando, in futuro, i servizi pubblici saranno accessibili solo via web.

In questi anni i piani messi in atto dall’Agenzia per l’Italia Digitale hanno permesso di colmare molto del gap presente nella digitalizzazione della PA. Nonostante ciò, i risultati di questa indagine fanno emergere un pre-giudizio ancora molto presente nei confronti della pubblica amministrazione.

Prendendo, quindi, le mosse dal giudizio complessivo sull’operato della PA, il lavoro AGI/CENSIS indaga i motivi dell’insoddisfazione dei cittadini ed elenca i fattori ritenuti indispensabili per un miglioramento dell’efficienza, misurando l’effettivo utilizzo dei principali servizi digitali offerti dagli enti pubblici e, più in generale, cercando di scoprire le aspettative e i timori dei cittadini verso la trasformazione digitale in corso.

To Top