Rassegna Stampa

Treviso, Gabriele Botteon morto: misterioso virus tropicale

Treviso, Gabriele Botteon morto: misterioso virus tropicale

Treviso, Gabriele Botteon morto: misterioso virus tropicale

TREVISO – Treviso, Gabriele Botteon morto: misterioso virus tropicale. Un cuoco di 49 anni originario di San Pietro di Feletto, Gabriele Boetton è morto in ospedale  u****o probabilmente da un misterioso virus tropicale. A dare la notizia il quotidiano locale “La Tribuna di Treviso” che scrive:

Un misterioso e rarissimo virus, forse di origine tropicale, ha strappato all’affetto dei suoi cari Gabriele Botteon, 49 anni, cuoco e ristoratore attivo a Bologna ma originario di San Pietro di Feletto, dove abitano ancora i suoi familiari. La notizia ha scosso tutto il Felettano, dove la famiglia è molto conosciuta: Gabriele era cugino dell’ex sindaco di San Pietro, Maria Assunta Botteon, e del presidente dell’A.C. Feletto, Cristiano Botteon. In pochi, nel paese, sapevano della difficile prova che Gabriele stava affrontando da circa due anni, e la famiglia ha sempre mantenuto un profilo riservato, nel rispetto della volontà dell’uomo.

(…)

Lo sfortunato ristoratore di Santa Maria si è accorto quasi per caso della malattia che lo ha lentamente strappato alla vita. Un anno e mezzo fa, quella che doveva essere una spensierata vacanza si è trasformata nel campanello d’allarme di qualcosa che non funzionava. Botteon ha manifestato i primi sintomi del virus che aveva contratto appena dopo essere arrivato nel paradiso tropicale che aveva scelto come luogo di riposo, tanto che la vacanza è stata bruscamente interrotta. Prima un fastidio alla gamba, poi l’impossibilità di muoversi, quindi il rientro in fretta in Italia, e il lungo calvario all’ospedale di Imola, dove è stata accertata la natura virale dei problemi che lo stavano tormentando. Dopo che da giovane aveva studiato a Falcade, Gabriele Botteon si era appassionato al settore della ristorazione, ed era avviato a una brillante carriera come gestore di ristoranti biologici e vegetariani.

 

To Top