Blitz quotidiano
powered by aruba

Preganziol, bancomat fatto esplodere: colpo da 30mila euro

TREVISO – Preganziol, bancomat fatto esplodere: colpo da 30mila euro. Un boato nella notte e 30mila euro che se ne vanno in fumo. Portati via dai banditi che nella notte tra il 29 febbraio e l’uno marzo hanno portato a segno un colpo al bancomat della Banca popolare di Verona a Preganziol, comune in provincia di Treviso. Il colpo, racconta il Gazzettino, è avvenuto attorno alle due del mattino.

Per fortuna, vista anche l’ora notturna, l’esplosione non ha provocato feriti. Ingenti, invece, i danni all’interno della banca. Secondo quanto riporta la Tribuna di Treviso diversi mobili sono stati distrutti e un muro è stato gravemente lesionato.

Così Il Gazzettino:

È di almeno 30mila euro il bottino del colpo al bancomat della Banca popolare di Verona di Preganziol, preso di mira la notte scorsa dai ladri. I malviventi hanno agito verso le 2 in un luogo abbastanza in vista, dal momento che è lungo il Terraglio, vicino all’incrocio principale, ma probabilmente non sono stati visti anche perché in quel momento c’era un forte maltempo, con piogge e vento forte. I ladri sono riusciti a portar via anche le cassette di sicurezza e l’esplosione ha provocato danni abbastanza gravi anche all’interno dell’edificio. I carabinieri di Mogliano stanno cercando di risalire alla banca anche attraverso i video registrati dalle telecamere del circuito di sicurezza interno della banca.