Salute

Aereo, non chiedete mai acqua, caffé o tè a metà viaggio. Ecco perché

Aereo, non chiedete mai acqua, caffé o tè a metà viaggio. Ecco perché
Aereo, non chiedete mai acqua, caffé o tè a metà viaggio. Ecco perché

Aereo, non chiedete mai acqua, caffé o tè a metà viaggio. Ecco perché

NEW YORK – A bordo di un aereo, il tasso di umidità è molto basso e per questo sarebbe utile assumere liquidi ma, secondo gli assistenti di volo, l’ultima cosa da fare è quella di chiedere acqua del rubinetto. Un assistente di volo, a Business Insider ha detto che a metà viaggio, non si dovrebbe mai bere acqua del rubinetto poiché potrebbe essere sporca. Non solo, da evitare anche il caffè e il tè serviti a bordo.

I serbatoi d’acqua vengono puliti ma gli assistenti non sono informati quando o quanto spesso avviene la pulizia. Di conseguenza, non sono sicuri di quanto l’acqua fredda o calda, sia davvero pulita, a meno che sia imbottigliata.

Un recente studio dell’Environmental Protection Agency (Agenzia per la tutela dell’Ambiente) ha scoperto che su 8 aerei almeno uno non rispetta gli standard dell’Agenzia per la sicurezza dell’acqua. Negli Stati Uniti, il 12% degli aerei di linea era risultato positivo al test per i coliformi, batteri presenti nelle feci umane in alte concentrazioni.

San raffaele

L’affermazione è avallata anche dall’AFA, Association of Flight Attendants-CWA USA (associazione degli assistenti di volo CWA) che dicono: “L’acqua presente a bordo è regolamentata dall’Agenzia per la tutela dell’Ambiente. L’associazione degli assistenti di volo-CWA ha spinto per ottenere, oltre 15 anni fa, questo regolamento”.

“Il regolamento lascia ampia discrezione alle compagnie aeree su quando effettuare controlli dell’acqua e svuotare i serbatoi. L’AFA tuttavia ritiene che non sia applicato in modo adeguato”.

To Top