Blitz quotidiano
powered by aruba

Bayer denunciata: Pillole anticoncezionali rischio trombosi

Sono cento le donne iscritte all’associazione Saute e Diritto che, secondo lo studio legale Calvetti &Lawyers sono rimaste vittime di episodi tromboembolici a seguito dell’assunzione delle pillole anticoncezionali Yasmin, Yaz e Yasminelle, contenenti il principio attivo Drospirenone.

TREVISO – Lo Studio Legale Calvetti di Treviso, per conto dell’Associazione Salute&Diritto, ha depositato una denuncia alla magistratura di Torino per indagare ed accertare l’operato di Bayer in relazione alle pillole anticoncezionali Yasmin e Yaz e Yasminell.

Per Calvetti sono molte le donne in Italia e all’estero vittime di episodi tromboembolici dopo aver preso le pillole anticoncezionali contenenti il principio attivo Drospirenone.

Sono cento le donne iscritte all’associazione Saute e Diritto che, secondo lo studio legale Calvetti &Lawyers sono rimaste vittime di episodi tromboembolici a seguito dell’assunzione delle pillole anticoncezionali Yasmin, Yaz e Yasminelle, contenenti il principio attivo Drospirenone.

“Chiediamo – precisa l’avvocato trevigiano – che la procura indaghi e accerti l’operato di Bayer in relazione alle pillole anticoncezionali Yasmin e Yaz e Yasminell e che risarcisca il danno alle donne coinvolte. Ma chiediamo anche alla federazione europea per la salute che disponga l’immediata sospensione e distribuzione del farmaco”. isponga l’immediata sospensione e distribuzione del farmaco». Negli Stati Uniti la Bayer ha transato 651 cause avviate da donne vittime di episodi tromboembolici che avevano condotto anche a infarti e ictus: la medesima ha reso noto di aver pagato 142 milioni di dollari in rimborsi transattivi, per una media di circa 218.000 dollari a causa.

 

 


PER SAPERNE DI PIU'