Salute

Bimbo di 4 mesi ha puntini rossi sulla pelle: così la mamma scopre la meningite

Bimbo di 4 mesi ha puntini rossi sulla pelle: così la mamma scopre la meningite

Bimbo di 4 mesi ha puntini rossi sulla pelle: così la mamma scopre la meningite

LONDRA – Una donna ha notato sulla pelle del figlio di appena 4 mesi dei puntini rossi. Forse una allergia, ha pensato, ma in meno di 24 ore tutto il corpo del bimbo era coperto di macchie. La mamma spaventata ha portato il piccolo all’ospedale e ha scoperto così che era affetto da meningite. Ora la donna ha diffuso le foto del figlio su Facebook, sperando di aiutare le altre mamme a riconoscere i primi sintomo di questa malattia che può causare grave disabilità e portare alla morte.

La storia arriva da Walsall, in Gran Bretagna, dove Annabella Hanslow vive con il figlioletto. La donna ha notato che il bimbo aveva dei puntini rossi sulla pelle e una febbricola, ma ha pensato si trattasse di un comune eritema o di una allergia e che sarebbe scomparso. In appena 24 ore però il piccolo eritema si era espanso e la febbre è salita: tutto il corpo del figlioletto, Ashley-Jay Greatorex, era pieno di macchie rosse. Annabella ha portato il bimbo in ospedale, dove gli hanno diagnosticato una meningite e lo hanno ricoverato.

Il piccolo Ashley-Jay è ancora grave e rimane in ospedale, dato che la meningite era con pepsi e i medici hanno preparato la mamma al peggio. Lei stessa ha deciso di raccontare sulla pagina Facebook Support Baby Ashley la sua storia, per aiutare anche le altre mamme e papà a riconoscere per tempo la terribile malattia:

“Ha dovuto sottoporsi a così tante torture senza ottenere nulla. Non è affatto giusto. Fissandolo negli occhi mi accorgo che i suoi occhi stanno chiedendo aiuto e io non posso darglielo. Mi sento da schifo.Se vedete qualcosa che non va nei piccoli fidatevi del vostro istinto e non lasciate che gli altri vi dicano cosa fare”.

To Top