Salute

Depressione tra le adolescenti: casi in aumento

Depressione tra le adolescenti: casi in aumento

Depressione tra le adolescenti: casi in aumento

LONDRA – Aumenta il rischio depressione tra le adolescenti, soprattutto se indigenti: a soffrire della patologia, secondo un team di ricercatori britannici, ormai sarebbe una giovane su quattro.

Dallo studio condotto presso l’Università di Liverpool e il College universitario di Londra è emerso che il 24% delle ragazze e il 10% dei ragazzi, all’età di 14 anni sono già depressi. 

L’autore principale dello studio, Praveetha Patalay, ha affermato che negli ultimi anni c’è stata una crescente attenzione rispetto alla salute mentale dei bambini. Tuttavia, non c’è una stima nazionale per quanto riguarda l’attuale generazione, scrive The Express Tribune.

Il team di ricercatori ha analizzato le informazioni riguardanti 10mila bambini nati tra il 2000 e il 2001 e ha parlato con i loro genitori della loro salute mentale quando avevano 3, 5, 7, 11 e 14 anni, età quest’ultima in cui i figli hanno iniziato a fare domande sui loro sintomi depressivi.

Basandosi sui disturbi emotivi dei quattordicenni, i risultati indicano che il 24% delle adolescenti e il 9% dei maschi soffrono di depressione, come riferito dal Medical Daily.

Il team ha anche studiato i possibili legami tra i sintomi depressivi e il reddito familiare. I problemi comportamentali, come l’aggressività, la ribellione, gli scontri, erano diminuiti all’età di 5 anni, ma poi sono aumentati a 14 anni. Ad avere problemi comportamentali nel corso dell’infanzia e nella prima adolescenza erano più i ragazzi rispetto alle adolescenti.

To Top